Valorizzare l'area esterna a casa

Consigli e suggerimenti per rinnovare il tuo giardino in modo veloce ed economico

Il 2017 ci sta regalando una primavera che tende ad assomigliare più ad un'estate anticipata. Questa stagione forse ci ha colti impreparati, non abbiamo avuto abbastanza tempo per sistemare a dovere il giardino e iniziare tutti i piccoli lavoretti che avevamo programmato durante l'inverno!

Nessun problema! In breve tempo è possibile trovare tutte le soluzioni per curare a dovere il giardino, trovare gli accessori che messi al posto giusto gli daranno un nuovo aspetto senza spendere troppo e senza dover avviare lavori troppo impegnativi.

Con poco tempo e denaro potrai rinfrescare l'immagine della tua casa e approfittarne durante le belle giornate assieme alla tua famiglia e ai i tuoi amici. Ma da dove cominciare?

1. Hai voglia di qualcosa di nuovo...ma poca fantasia?

Basta un oggetto per fare la differenza. Può essere sufficiente una bellissima e ampia fioriera, un grande vaso o una vasca da riempire con coloratissimi fiori, oppure una fontanella che rappresenta un elemento di indubbia utilità per innaffiare comodamente il giardino, ma anche un oggetto di decoro e di arredo in grado di dare un tocco ad un angolo di giardino poco sfruttato.

2. Hai poco spazio e ti stai chiedendo come valorizzarlo?

Anche in una piccola area si può trovare spazio per la creatività! L'aiuola diventa così la tua tela dentro cui disegnare linee e forme da riempire con oggetti e colori. Non c'è limite alla tipologia di materiali che puoi sfruttare a questo scopo: pietre, porfido, terriccio, lapillo, corteccia e tanto altro!

3. Hai spazi ampi ma non sai come organizzarli?

Hai mai pensato di creare un percorso? Perfetto per suddividere diverse aree, facilitare il raggiungimento delle diverse zone del giardino, collegare le diverse parti e indicare la strada. Possono essere realizzati in pietra, legno, cemento.... se scegli una pavimentazione autobloccante inoltre potrai realizzare il lavoro in modo molto semplice, meno invasivo per il terreno e facilmente rinnovabile nel tempo.

Ma queste sono solo alcune idee! Se hai bisogno di nuovi spunti e suggerimenti scrivici una domanda!

Gli ultimi post di Federico Mattei